sabato 24 dicembre 2016

Un altro Natale

È la notte del 24 dicembre, la notte di Natale. Ci guardiamo intorno, la ragione ci spinge a credere che tutto sia come ieri, come domani. Natale non è, dopotutto, qualcosa che si vede con gli occhi o si tocca con le mani.

La tentazione di vivere il Natale in apnea, sperando che passi al più presto, è spesso forte e attraente. Persone nervose cercano gli ultimi regali, serpenti di automobili riempiono le strade e ci rallentano. Perché Natale?

Credo che ognuno di noi lo capisca a modo suo, e probabilmente non è possibile spiegarlo con le parole. Natale è quel momento in cui guardi una persona che ami e ti senti grato di averla accanto. È quel momento in cui pensi a tutte le difficoltà e senti che ce la farai. Natale è il 25 dicembre, ma in fondo siamo noi: basta che lo vogliamo.

Buon Natale a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento